L’Inizio travolgente del 2021: Urano, Marte e Lilith in Toro!

Miei cari Amici delle Stelle,
dopo un lungo anello di stazionamento nel Segno dell’Ariete, Marte il giorno dell’Epifania è sbarcato nel Segno del Toro. Si tratta di un passaggio che, per noi studiosi del Cielo, riveste particolare importanza, dal momento che si accompagna a Urano e Lilith Luna Nera, anch’essi in Toro.
Il 13 Dicembre 2020, ci siamo occupati, per la serie ‘Grandi Eventi in Cielo’, dell’analisi della presenza di Marte, Urano e Lilith-Luna Nera in Toro, in un Seminario che ho voluto intitolare: “L’Inizio stellare travolgente del 2021, con Urano, Marte e Lilith Luna Nera in Toro!”

La documentazione cartacea che come sempre predispongo per tutti i partecipanti, allo scopo di offrire un supporto utile (grazie alla cara e amatissima carta!) per riflessioni e annotazioni successive, raccoglie in via preliminare una analisi che mi ha dato grande soddisfazione: in primo luogo, infatti, ho voluto documentarmi sul passato, onde verificare ipotesi di transiti similari, che possano darci suggerimenti su come agire in futuro.

Effemeridi alla mano, ho ricostruito il cammino dal pianeta più lontano, Urano, nelle sue presenze, anche molto indietro, nel Toro. Ho poi cercato i movimenti di Lilith Luna nera, considerando che mentre Urano ha un’orbita di 84 anni, 7 in ogni segno, qui ci troviamo di fronte a un’orbita di 9 anni e 4 mesi, con un lavoro molto più laborioso. Ultimo (e più impegnativo!) il percorso di Marte, che impiega solo 2 anni a percorrere tutto lo Zodiaco.

Lo scopo della ricerca era di individuare, nella nostra storia, periodi nei quali i tre Pianeti fossero in Toro. Vi devo dire che trovare la concomitanza tra Urano, Marte e Lilith Luna Nera in Toro non è affatto facile. Curiosamente dopo avere esplorato più di 5 secoli l’unico periodo che risponde alle nostre regole iniziali riguarda il 1518 nel modo seguente:

Urano: dal 15 aprile 1516 al 24 maggio 1523
Lilith Luna Nera: dal 22 giugno 1516 al 18 marzo 1517
Marte: dal 18 luglio 1516 al 11 febbraio 1517

Le possibilità di coincidenza tra i 3 fattori astrali iniziano dal 18 luglio 1516, quando Marte entra in Toro, e prosegue fino all’11 febbraio 1517.
Di qui ho iniziato una ulteriore ricerca, per individuare fatti, eventi, personaggi di quel periodo, e spicca tra tutti Martin Lutero: il 1516 è stato l’anno precedente al gesto di Martin Lutero, la pubblicazione delle 95 Tesi in latino riguardanti il valore e l'efficacia delle indulgenze, avvenuta (si dice) il 31 ottobre 1517.
Accanto a questo celebre caso, ne abbiamo individuati altri, ugualmente celebri, che hanno costituito un interessante spunto per il confronto astrologico, che come dico spesso, deve essere costante e caratterizzato da una instancabile ricerca quotidiana.
Venendo alla parte previsionale, è chiaro che tutti noi abbiamo una parte, sia pure piccola, della nostra Carta del Cielo nella quale i 3 agiranno, in senso diretto e indiretto. Diretto sulla Casa medesima, Indiretto per quanto riguarda altri pianeti attuali o di nascita che possono risultare in conflitto. Ho voluto dedicare anche una analisi relativa all’influenza di questo Tris taurino sui 12 Segni Zodiacali.

Come sempre, vi ricordo che non dobbiamo essere né pessimisti, né catastrofisti, ma spettatori di ciò che il destino ha in serbo per noi. Il tris di inizio gennaio 2021 si spalmerà successivamente lasciando Urano stazionante, Lilith che giungerà a completare il suo transito in Toro il 17 luglio 2021, e Marte che concluderà il suo transito in Toro il 3 marzo. Quindi in estate Urano sarà nuovamente solo in Toro. Ma gli effetti della concentrazione taurina di inizio 2021 saranno importanti per tutti noi!!!

Ariete: sotto il profilo dei Segni Derivati il Toro rappresenta le finanze arietine, che vanno quindi sottoposte ad attento controllo mirato. Somme investite potrebbero non dare gli esiti previsti. Se vi sono aspetti segreti di vita vanno gestiti con prudenza. La dieta deve essere sobria.

Toro: coinvolti in prima persona soprattutto coloro che sono nati nel primo decano di fine aprile e tutti coloro che hanno posizioni planetarie nei primi 10 giorni del Toro. Urano ha già espresso i suoi segni negli ultimi 2 anni. Adesso è venuto il momento di effetti speciali, accentuati dai quadrati da parte di Giove e Saturno. Si tratta di passaggi diretti sul Sole e altri pianeti: la prudenza va consigliata vivamente.

Gemelli: il tris taurino può infastidire i nati nel primo decano, che vengono a trovarselo nel loro dodicesimo segno. Quindi prudenza nella salute e pazienza in un quotidiano sovvertito dagli eventi. Preoccupazioni per amici in difficoltà finanziaria, figli da finanziare, quotidiano poco fantasioso, per alcuni noioso. Rapporti di lavoro da curare con attenzione.

Cancro: ci troviamo qui nell’undicesimo segno, che certifica amicizie, alleanze, matrimonio e relazioni dei figli, preoccupazioni sociali. La presenza dei transiti taurini segnalerà problemi in quei settori, e consentirà di scoprire situazioni in precedenza nemmeno sospettate. Non conviene stressarsi, ma prendere atto semplicemente degli eventi.

Leone: per questo segno il Toro rappresenta il decimo: professione, affermazione personale e sociale, tetto e soffitto della casa, rischi per lo stipendio, possibile necessità di trasloco. Il cuore va monitorato con cura. È bene in questo periodo dedicare energie e risorse alla programmazione, a tutto ciò che è legato all’aspetto organizzativo, evitando di avviare iniziative non opportunamente valutate, anche dal punto di vista finanziario.

Vergine: ecco un segno affine al Toro, dato che appartengono entrambi alla serie di Terra. Ci troviamo nel nono segno, che simboleggia viaggi (di questi tempi non favoriti), nipoti nel ruolo di nonni (di cui è sconsigliata la frequentazione) in una fase ragionevolmente accettata, ma non rasserenante. I sani valori di Terra saranno utili per capire e superare impasse e notizie non entusiasmanti. Che possono coinvolgere i redditi da investimenti, potenzialmente tendere a ridursi.

Bilancia: Il Toro rappresenta per la Bilancia l’Ottavo Segno. I cattivi transiti possono individuare una fase finanziaria delicata e instabile, con scoperte di cespiti inferiori al previsto o deludenti. Importi attesi potrebbero ritardare, così per un progetto di pensionamento ritardato o un rimborso assicurativo dei quali non si hanno buone notizie.

Scorpione: si tratta di uno dei segni più coinvolti, in quanto risente del conflitto da parte dei valori Toro (più acuto per i nati di ottobre) e del quadrato da parte di Giove e Saturno in Acquario, i quali creano una doppia esposizione a T verso Toro e Scorpione. È bene usare cautela. Il supporto di Nettuno potrà essere utile, così come quello di Giove in Pesci dal 13 maggio a fine luglio. Si tratta del Settimo Segno Derivato (la coppia?).

Sagittario: Per il nono segno il Toro rappresenta il Sesto Segno Derivato: coinvolge quindi il quotidiano, i rapporti di lavoro, con vicini di casa, inquilini e colleghi. I transiti di gennaio possono insidiare le abitudini comuni, richiedere sacrifici imprevisti. Con un occhio di riguardo alla salute e alle finanze dei figli.

Capricorno: Il sollievo per l’uscita di Saturno e Giove dal segno non esclude qualche perplessità circa i passaggi in Toro di gennaio e febbraio, pur essendo Marte intraprendente e vivace e Urano moderno e trascinatore. Per il Capricorno il Toro è il Quinto Segno, favorevole, ma anche portatore di possibili impegni finanziari per la casa, difficoltà inerenti ai figli, possibili infedeltà da parte di amici e alleati. Le cose peggiorano se vi sono pianeti in Acquario o Leone.

Acquario: Il rapporto con il Toro è conflittuale, pari a 90°. Nel momento in cui Lilith, Urano e Marte sono in Toro i più esposti sono i nati tra il 21 e il 30 gennaio. Per l’Acquario il Toro è il Quarto segno derivato: può indicare problemi di casa e famiglia, professionali come opposizione alla Decima, eventuali situazioni relative al coniuge per il suo lavoro. Per qualcuno ci saranno riferimenti alla figura paterna.

Pesci: Dodicesimo segno, trova nel Toro comunicazione, studi, fratelli e sorelle, brevi viaggi e pendolarità. Può trattarsi anche degli amici dei figli, con una coloritura che può nutrire preoccupazioni, specialmente, per i nati di febbraio, all’inizio dell’anno, e poi anche per gli altri. Non vi è conflittualità tra i due segni, è la natura dei transiti che condiziona l’impatto. Che, come ho già osservato, si nutre anche dei quadrati dall’Acquario.

Se conoscete la vostra Carta del Cielo, certamente saprete in quale Casa cade questa Congiunzione. Ecco a voi le mie considerazioni astrologiche in merito.

Influenza delle nuove presenze sulle 12 Case dell’Oroscopo:

Chi ha il Toro in Prima Casa: Deve aspettarsi qualcosa che riguardi la famiglia paterna, ivi incluse insinuazioni, eventuali défaillance scolastiche dei figli, momenti poco soddisfacenti nel rapporto di coppia, regredimento materno.

Chi ha il Toro in Seconda Casa: Può risentire di danni finanziari, della scoperta di segreti, della delusione circa la riuscita dei figli, di notizie poco rasserenanti circa cespiti e pensioni.
Chi ha il Toro in Terza Casa: Può risentire di peggioramenti nei rapporti fraterni, nei redditi finanziari, nella comunicazione e in riferimento agli amici dei figli. Freni nei viaggi vicini e lontani, brutte notizie circa scritti e pubblicazioni o critiche nei medesimi.

Chi ha il Toro in Quarta Casa: Problemi relativi alla casa di abitazione, (fondamenta e parte inferiore), difficoltà finanziarie dei e con i fratelli, delusioni professionali del partner o suo cattivo comportamento, preoccupazioni per la salute dei figli. Noie nella posizione professionale.

Chi ha il Toro in Quinta Casa: Può subire eventuali delusioni d’amore e nell’amicizia, dover pagare di più per gli immobili, come seconda della Quarta Casa, preoccuparsi per i rapporti di coppia dei figli, o subire delusioni per colpa loro, anche da parte dei figli del partner.

Chi ha il Toro in Sesta Casa: Può scoprire complicazioni circa il quotidiano, le finanze dei figli, la salute personale e del partner, i collaboratori e le colf, gli animali domestici. Possibili ipotesi di trasferimento di lavoro sgradito.

Chi ha il Toro in Settima Casa: Può incorrere in difficoltà matrimoniali o inerenti società e joint venture, procedimenti giudiziari, questioni inerenti agli studi dei figli, problematiche inerenti al lato materno della famiglia, costi inattesi per colf e animali domestici.

Chi ha il Toro in Ottava Casa: Può restare deluso da cespiti ereditari, assicurativi o pensionistici. I figli possono attraversare fasi di precarietà professionale, il partner esigenze di finanziamenti. Un collaboratore può allontanarsi, così gli animali di casa, con preoccupazioni.

Chi ha il Toro in Nona Casa: Può risentire di viaggi mancati, di problemi polmonari, di sciatiche. Cespiti legati a investimenti possono ridimensionarsi, fratelli e sorelle attraversare una fase non facile nei reciproci rapporti, o avere problemi matrimoniali. Cognati in difficoltà, e così per studi e pubblicazioni del partner.

Chi ha il Toro in Decima Casa: Attraversa una fase di incertezza professionale, con qualche possibile siluro. Può trattarsi di difficoltà materne, di peggioramento dei redditi dall’estero, di spese per i nipoti nel ruolo di nonni, di fase involutiva della carriera del partner, di insidie nei tetti o soffitti della casa.

Chi ha il Toro in Undicesima Casa: Può perdere cari amici o avere da dire con loro, assistere a una diminuzione dei suoi redditi da lavoro, risentire di fastidi circolatori negli arti inferiori. Possono sorgere problemi con i figli del partner, e/o con i propri figli e loro unioni.

Chi ha il Toro in Dodicesima Casa: Deve avere cura di sé, controllando la salute, piedi e deambulazione, reni e tiroide, bocca e gola. I rapporti di lavoro possono peggiorare, gli amici essere incerti nel restituire eventuali prestiti, i figli avere speso troppo. Può essere il momento giusto per un periodo sabbatico.

Naturalmente si tratta di indicazioni generali, la nostra Carta del Cielo si compone di 12 parti, ciascuna delle quali ospita, in modo diverso l’una dall’altra, i Pianeti che si trovano nei diversi Segni Zodiacali.

L’incontro del 13 Dicembre 2020, di cui vi ho scritto proprio in questa nostra finestra sul Cielo, poche righe fa, è disponibile per l’acquisto.
Se non avete potuto partecipare, pensate che l’argomento vi interessi e desiderate approfondire ciò di cui abbiamo diffusamente parlato per 3 ore (il tempo non basta mai!), potete richiedere la documentazione cartacea dell’incontro e la registrazione video.
Ritengo indispensabile, pur vivendo noi in una epoca uraniana che ci consente di collegarci e chiacchierare da vicino annullando le distanze fisiche, offrire in parallelo all’incontro in diretta la documentazione cartacea. Utile per riprendere, anche a distanza di tempo, i concetti visti insieme, e per eseguire una puntuale verifica di quanto abbiamo analizzato.
La documentazione cartacea, spedita per piego di libro raccomandato tracciabile e la registrazione video del nostro incontro costa 30 Euro. (comprensive delle spese di spedizione)
Potete scriverci ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per consultare il programma con i prossimi incontri:

https://www.graziamirti.it/a-scuola-di-astrologia/corsi/3112-corso-grandi-eventi-in-cielo-nel-2021

Grandi Eventi in Cielo
13 Dicembre 2020: L’Inizio stellare travolgente del 2021, con Urano, Marte e Lilith Luna Nera in Toro!
Documentazione e Registrazione Video dell’incontro: 30 Euro (comprensive delle spese di spedizione per piego di libro raccomandato.)