Investire con gli Astri, a Milano!

Finan 2016.jpgIn questi giorni sto completando il Documento Finanziario Previsionale 2016, che sottoporrò alla Vostra attenzione domenica 10 Gennaio 2016, in occasione del nostro consueto incontro annuale a Milano.
Mi piace ricordare che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, storicamente l’Astrologia Finanziaria ha precedenti illustri, primo fra tutti Claudio Tolomeo, autore della bibbia astrologica, il Tetrabiblos, che trattò diffusamente del denaro, uno dei tre punti fondamentali della vita umana, insieme con amore e salute. Oggi meravigliosi software sono in grado di calcolare con la massima precisione le posizioni di tutti i corpi celesti conosciuti, e i loro reciproci movimenti sull’Eclittica celeste.
L’anno per chi studia le Stelle può iniziare con il Solstizio d’Inverno o all’Equinozio di Primavera, mentre il 1° Gennaio rappresenta una pura e semplice convenzione. Alcuni stati ( come quello ebraico e gli islamici) utilizzano ancora il Calendario Lunare, lo fa anche la Cina quando ogni anno festeggia il suo Capodanno alla data del Novilunio del Segno dell’Acquario, tra fine gennaio e il successivo febbraio. Nel 2016 l’8 febbraio, anno della Scimmia e nel 2017 il 28 gennaio, anno del Gallo.
Le posizioni dei Pianeti e i loro movimenti nel corso dell’anno possono influenzare fortemente l’andamento dell’Economia.

Mercurio & Giove: dialettica, fortuna da giovani!

Trovo particolarmente stimolante la vicinanza di Giove a Ermes-Mercurio: si tratta d’altra parte di un rapporto tra padre e figlio. Mercurio è figlio di una delle Pleiadi, le mitiche stelle collocate sul dorso del Toro. Rappresenta la nuova generazione di dei/pianeti, è curioso, intraprendente, viaggiatore nel mondo conosciuto e in quelli sconosciuti. Puer aeternus, giovane per sempre, ansioso di far comunicare tra loro dei e popoli, senza discriminazione alcuna. Una specie di Google antico e sapiente.
Giove espansivo è il signore dell’Olimpo, il vincitore di Saturno, ormai anziano e sconfitto, che si allontana dalla Grecia sulla sua barca a vela per poi sbarcare più saggio e riflessivo sulle coste di Roma, dove sarà conosciuto come il dio dal doppio volto, Giano.
Avvicinare Giove e Mercurio significa unire due epoche differenti , favorire l’unione del padre con il figlio, enfatizzando le virtù di ciascuno.Indica dialettica ma anche precocità, fortuna in età giovanile e con i giovani, nella comunicazione, nel discorso, nelle lingue.
Curiosamente i due pianeti hanno domicili opposti, Giove in Sagittario, Mercurio in Gemelli. La congiunzione è sempre pregevole e si colora in modo differente secondo il segno in cui si trova. Favorisce il lavoro mentale, addolcisce la comunicaizone, espande lo spirito di organizzazione, consente un successo precoce nell’età infantile o dell’adolescenza, in certi casi alimenta nascite gemellari… ho notato altresì che mentre nei rapporti tra Venere e Marte o Saturno e Luna l’opposizione è similare, in questo caso l’opposizione Giove/Mercurio è decisamente meno favorevole, spesso rifacendosi a nascite illegittime e a complicaizoni legate alla propria infanzia o a quella dei propri figli.
La cosa migliore consiste nel giudicare caso per caso, senza lasciarsi prendere ne’ da schemi, ne’ da stereotipi.

Giove 013.jpgCongiunzione Mercurio/Giove in Scorpione
Mercurio quando si trova nel regno di Plutone, in quinconce con il suo domicilio, esprime significati particolari, acuti e sorprendenti, intuitivi e non di rado medianici. Nella congiunzione con Giove può rivelare inclinazione ad ereditare, investire, riscuotere assicurazioni e prepararsi pensioni gratificanti per il futuro, specie se si trova in Ottava Casa. Favorisce inclinazioni verso l’antiquariato, il collezionismo, la conservazione di ciò che proviene dal passato.

Lilith in Quinta Casa nei 12 Segni Zodiacali!

Lilith 03.jpg'Io sono la prima e l'ultima.
Io sono l'onorata e l'odiata.
Io sono la prostituta e la santa.'

Frammento di Nag Hammadi 6,2

Lilith è in questa immagina al centro, in un’opera fiamminga del XV secolo.

Lilith In Quinta Casa è in primo luogo portatrice di potenziali interruzioni della maternità, non solo alla nascita, ma anche nei transiti quando si trova in Quinta Casa. Gli ebrei utilizzavano il ‘medaglione delle tre parole’ come antidoto, sia per il felice esito del parto, sia per evitare morte del bambino in culla (in epoche in cui la mortalità neonatale era cospicua). In altri casi può indicare il rimpianto nel non avere figli. Lilith in Quinta Casa può indicare una figlia/Lilith, una carenza finanziaria da parte del padre, un talento teatrale sensuale e multiforme, un difficile morte della madre. Seguendo gli insegnamenti di Lisa Morpurgo può trattarsi di difficoltà di parto alla propria nascita. In più può trattarsi di spese faticose inerenti la casa e gli immobili, che ne limitano il reddito. Una persona con Lilith in Quinta Casa è bene non intraprenda una professione immobiliare. Il cuore va tenuto presente nelle predisposizioni patologiche.

Lilith in Quarta Casa nei 12 Segni Zodiacali!

Lilith 05.jpgLa collocazione di Lilith in Quarta Casa alla nascita rivela rimpianti nei confronti della famiglia di origine, della figura paterna, di eventi accaduti che hanno turbato la pace famigliare o la residenza. Per personaggi politici può riguardare il raggio d’azione geografico. In famiglia suggerisce difficoltà nei rapporti finanziari con fratelli e sorelle, probabilmente non ben disposti nel fare le cose giuste o preoccupazioni ai medesimi inerenti.