Lilith in Sesta Casa nei 12 Segni Zodiacali!

Lilith 76.jpgLilith in Sesta Casa rende meno facile il quotidiano, ci insospettisce nei confronti dei vicini di casa, dei colleghi di lavoro, dei dipendenti e dei collaboratori, che possono essere poco affidabili. Non ci aiuta con gli animali e insinua dubbi circa le inclinazioni dei figli verso lo spendere in modo inadatto. Può suggerire perplessità circa la casa di abitazione di fratelli e sorelle (Quarta della Terza) e limita le possibilità di realizzazione professionale della madre (VII Casa). Può indicare stati di malessere presunto o reale, incertezze di diagnosi anche nei confronti del consorte o partner. La Sesta Casa ci informa anche sugli studi e sui polmoni paterni, se c’è Lilith non particolarmente entusiasmanti.

Venere&Plutone!

Venere 034.jpgQuesta ‘Danza di Amorini’ sembrerebbe poco attinente all’argomento qui trattato. In realtà è una delle (scarsissime) pitture nelle quali compaiono contemporaneamente Venere (sdraiata su una nuvola accanto ad Eros, dio dell’amore) e Plutone che sta compiendo il rapimento di Proserpina, in ombra sulla sinistra. La danza si riferisce all’innamoramento del dio degli inferi nei confronti della bellissima figlia di Cerere. Ne è autore Francesco Albani. Si tratta di un olio su rame che risale al 1660 ed è conservato a Milano nella Pinacoteca di Brera. Si tratta di un Leone, nato il 18 agosto 1578 a Bologna.
Parlare dei rapporti tra Venere e Plutone comporta una serie di considerazioni preliminari. Plutone è l’ultimo pianeta (di piccole proporzioni) scoperto nell’ambito del sistema solare.

Che fai tu, Plutone in ciel? Dimmi, che fai....

Plutone2.jpgPlutone, il guardiano della Galassia, il pianeta più lontano tra quelli oggi conosciuti del sistema solare, impiega 240 anni per percorrere tutto lo Zodiaco, 20 anni in media per segno, ha lasciato definitivamente il Sagittario per il successivo Capricorno il 27 novembre 2008.
Resterà in Capricorno fino al 2024. Va segnalato che era transitato l’ultima volta in Capricorno, tra il 1762 e il 1778... il cambiamento di segno di questo pianeta ha assunto una caratteristica epocale in quanto il suo precedente passaggio in Capricorno risale a un periodo così lontano da non poter consentire analogie interpretative. Inoltre secondo una teoria astrologica piuttosto diffusa l’effetto di un pianeta scoperto di recente (per Plutone si tratta degli anni ’30 del secolo XX) non avrebbe la medesima efficacia nei periodi precedenti alla sua scoperta. In altri termini ciascun pianeta riflette modelli di vita impensabili in passato, cosicché alcuni ritengono che inserire i pianeti transaturniani (Urano, Nettuno, Plutone) nel tema di nascita degli antichi non avrebbe senso, simboleggiando i tre corpi celesti quella che definisco una ’società a responsabilità illimitata’ circa tecnologia (Urano), chimica, rifiuti e veleni (Nettuno) ed energia atomica (Plutone).

10 Gennaio 2016: Astrologia Finanziaria a Milano!

Cielo 78.jpgCari Amici,
Domenica 10 gennaio 2016 avrà luogo l’ormai tradizionale presentazione delle Previsioni Finanziarie del nuovo anno. Ho dedicato parecchie settimane di lavoro assiduo al Documento, anche questa volta arricchito da nuove ricerche, Carte del Cielo, confronti e Transiti mirati. Nella prima parte le posizioni più significative dei pianeti nel nuovo anno attraverso Effemeridi grafiche e numeriche. Segue il commento al Solstizio d’inverno 2015 e all’Equinozio 2016 a Milano, New York e Tokyo.
Ho poi analizzato i leader più significativi: da quelli ‘domestici’ (Renzi, Salvini, Grillo, Berlusconi) a Putin, Obama, Merkel, Cameron, Hollande, all’Isis – dato inedito! – e ai Paesi internazionali.
La seconda parte è dedicata al commento alle 12 Lune Nuove del 2016, con riferimento a Milano, New York, Tokyo, Shangai e Mosca.
Nell’Appendice i commenti alle Commodities e l’oroscopo finanziario segno per segno con una parte mirata ai Cicli, che governano la vita di tutti noi.
Tutti i partecipanti riceveranno una copia cartacea integrale del Documento Finanziario Previsionale 2016.

Domenica 10 Gennaio 2015
Luogo: StarHotel Anderson, Piazza Luigi di Savoia, 20 di fronte alla Stazione Centrale di Milano
Dalle 14 e 45 alle 18 in sala dedicata.
Quota di partecipazione: 30 Euro
E' gradita la prenotazione.

Al piacere di incontrarci, tra le Stelle!

Grazia Mirti