Gli Encadrement di Mercurio e di Venere!

Pianeti 0654.jpgDiversi anni fa ho dedicato un intero anno alla lettura degli Encadrement, portando ad ogni lezione dei miei corsi la traduzione di un brano del libro originale. Mi trovai ad affrontare uno scoglio non modesto: molti, diciamo il 50% dei casi utilizzati come esempio non si avvalgono di dati esatti rispetto all’ora. Mi impegnai quindi nell’ardua ‘pulizia’ rispetto ai casi errati. Quando l’editrice Nuovi Orizzonti decise di pubblicare la traduzione italiana del libro contestò la mia correzione doverosa e ripubblicò tutti i dati originali, indifferente al fatto che fossero errati, non facendo dal mio punto di vista un favore all’Autore.

Quando la Luna incontra Lilith....

Lilith congiunta alla Luna non è forse un’ombra, un’ipoteca, un segnale, un indizio per chi interpreta una carta del cielo? E’ come un marchio che segnala possibili problemi, che vanno da una immagine chiacchierata a una figura materna complessa, a una casa difficile da trovare o da gestire, nelle mille mutevoli situazioni nella vita di ciascuno di noi. Verificare da Ariete a Pesci una casistica in proposito ci sarà certamente utile, a livello di sperimentazione allo scopo di acquisire una sempre maggiore sicurezza interpretativa.

L'enigmatico incontro della Luna con Plutone!

Immagine 06.jpgQuesto particolare del Trittico del Giardino delle Delizie è opera del fantastico pittore olandese Hieronymus Bosch, nato nel 1450, in questo periodo protagonista di una mostra straordinaria nel suo luogo di origine (Hertogenbosch, in Olanda). Si festeggiano così i 500 anni dalla sua morte, avvenuta nel 1516. A Venezia è possibile prenotare e visitare nella parte superiore del palazzo Ducale, alcuni luoghi speciali che comprendono opere di questo straordinario pittore, ancora oggi di una modernità assoluta, al di fuori di ogni moda o stile della sua epoca.
Ai miei occhi può esprimere con efficacia i tormenti e le riflessioni di un astrologo di fronte a un abbinamento Luna/Plutone. La Luna, il corpo celeste più vicino, si unisce a Plutone, il corpo celeste più lontano. Non si tratta mai di un contatto fisico, ma sicuramente metafisico.

Lilith in Nona Casa nei 12 Segni Zodiacali!

Lilith 9.jpgL’immagine dell’affresco qui riportato proviene dalla Cappella Brancacci situata in Santa Maria del Carmine, a Firenze. Esso risale ai primi decenni del ‘400 ed è opera di Masolino da Panicale, che lavorò in quella chiesa con il più celebre Masaccio. Accanto a Eva il serpentello /Lilith, suggerimento di una imminente fuga dal Paradiso terrestre… in qualche modo espressione dell’esilio imminente e di alcuni significati limitativi della Nona Casa:

  • Sfortuna in viaggi e trasferimenti;
  • Scarse opportunità di stare con i nipoti nel ruolo di nonni (o che ce ne siano.);
  • Filosofia interiore poco felice;
  • Rimpianti relativi ad eventuali studi del coniuge;
  • Cognati e cognate poco graditi e inadatti al rapporto con fratelli & sorelle;
  • Scarse capacità nel ricavare redditi apprezzabili da denaro ricevuto in eredità (come Seconda Casa dell’Ottava Casa);
  • Spese da sostenere in seguito a morti o testamenti;
  • Atteggiamento critico e dubbioso nei confronti della religione;
  • Possibili malanni materni (Nona Casa come Dodicesima della Decima, i piedi materni);
  • Rimpianti per non poter spaziare all’estero nel lavoro o nella fama.

Nel caso del grande astronomo polacco Lilith in Nona Casa esattamente opposta alla congiunzione Giove/Luna in Sagittario in Terza Casa, ci spiega con chiarezza il fatto che la sua opera è stata pubblicata dopo la sua morte. Una copia fu posta da un suo allievo nel suo feretro, ma lui non riuscì a vederla e a prenderla in mano.