Lo Scorpione nel 2017: In attesa dell’arrivo di Giove…

Scorpione69.jpgIl 2017 inizia molto bene per i nati nell’ottavo segno, con magnifici trigoni (anche d’amore!) da parte di Venere, Marte, Nettuno e Chirone in Pesci. Conviene utilizzare i buoni uffici del gruppo pescino, anche per viaggi ed eventuali progetti di trasferimento. Intuito e fantasia lavoreranno all’unisono! Atmosfera che potrà ripetersi all’inizio dell’estate, con Marte nuovamente favorevole (meno collaborativo tra marzo e aprile) e un finale da film negli ultimi mesi dell’anno, quando Giove dapprima e Marte in dicembre attireranno l’attenzione sugli Scorpione doc. L’arrivo di Giove in Scorpione avverrà il 10 ottobre, succede una volta ogni 12 anni e potrà recare con se’ una ventata innovativa, soprattutto la definitiva cancellazione di cicatrici antiche e recenti. Alcune restrizioni finanziarie potranno risolversi positivamente, a condizione di lavorarci con intelligenza e buon senso. Ulteriori buoni uffici planetari in amore si avranno in agosto e più tardi per la quasi totalità di novembre. Chi mira in alto potrà farcela più probabilmente negli ultimi mesi dell’anno. I single possono pensare a nuovi interessanti sodalizi!! Tra i candidati migliori Toro, Cancro, Pesci, da sperimentare anche uno dopo l’altro, volendo.

Lo Scorpione secondo Maria Maitan!

Scorpione18.jpgOgni anno dal 23 ottobre al 21 novembre il Sole percorre l’ottavo Segno Zodiacale, quella porzione cioè dello Zodiaco che si trova a uguale distanza dall’Equinozio di Autunno e dal Solstizio d’Inverno.
Scorpione: Segno di Acqua. Ma non si tratta dell’acqua sorgiva del Cancro o dell’acqua marina dei Pesci. Queste sono acque stagnanti, profonde, silenziose, acque calde, infocate: liquido seminale, che genera la vita o lava vulcanica che semina la morte o rigagnolo che si perde.
Si rappresenta il Segno con un animale che pare sia uno dei più antichi abitanti del nostro pianeta e che, quando si muove cosi di sghimbescio, dà l’impressione di vivere a disagio nella sua nera corazza. Un animale che fugge il sole e la luce, che vive nascosto nelle fessure dalle quali esce solo di notte; bestia provvista di un aculeo velenoso, capace di dare la morte. Tutto questo fa capire quanto male si possa dire dello Scorpione, il cui morso è stato paragonato al bacio di Giuda. Ma non esiste male senza bene, né buio senza luce, e non c’è altro Segno così pieno di contrasti e così complesso.

L'innato gusto del Segreto: Scorpione!

Scorpione964.jpgLa Donna Scorpione ha spesso un carattere forte, ed è raro che un’altra donna riesca a superarlo in energia. Nei sentimenti è profonda ma chiusa; è difficile che lasci trapelare i propri pensieri intimi, essendo riservata anche dal lato affettivo.
Per natura è gelosa, diffidente e possessiva; per conquistarla occorre molto più tatto e sensibilità di quel che potrebbe apparire a prima vista.
Difficilmente si convince all’amore, ma, una volta che ne sia sicura, diviene fedele ed assolutista per eccellenza. A questo tipo, se ne contrappone un altro caratterizzato da una forte sensualità e civetteria che, una volta ‘rotti gli argini’, con la sua passione, può essere fatale e distruggere l’uomo. Questa donna è spesso sarcastica e con i suoi intrighi e il suo spirito vendicativo è capace a volte di rovinare la posizione di una persona. In linea di massima è bene che una donna Scorpione abbia una attività alla quale dedicarsi e disperdere così una parte della sua forza e passionalità.

Pillole d'Amore: Scorpione!

Scorpione 013.jpgLo Scorpione è, senza dubbio, il più chiacchierato segno dello Zodiaco, per il suo atteggiamento a volte un po' drammatico e decadente.
Si dice in Astrologia che vale la pena essere amati almeno una volta, nella vita, da un nato in questo segno, che esprime con efficacia la forza del sentimento e dell'innamoramento, sempre notevole. Lo Scorpione coinvolge, è gelosissimo e possessivo, e scatena un susseguirsi di drammi e riappacificazioni.
I sentimenti ripetitivi e monotoni non gli si addicono, lui vuole vivere passione e seduzione sempre in modo differente nel corso della vita. Il grande amore può trasformarsi in odio, la fedeltà in tradimento, mentre la storia si arricchisce di personaggi sempre nuovi.