Esotericamente Leone!

Grafico 02Caratteri Generali
Questo Segno Zodiacale rappresenta la Costellazione del Leone, irradiato dal Pianeta Sole. Nella Classificazione Binaria è Segno Attivo: esso conferisce ai nati sotto questo Segno temperamento autoritario e senso di dominio.
Nella Classificazione Ternaria è Segno Fisso: esso conferisce ai nati sotto questo Segno costanza, volontà e fedeltà.
Nella Classificazione Quaternaria è Trigono di Fuoco: esso conferisce ai nati sotto questo Segno: temperamento ardente, generoso, sereno.
Il Segno Zodiacale del Leone è simbolo della forza e del coraggio. Esso è rappresentato dalla coda del leone, re della giungla.

Nell’Emisfero Nord della Terra si ha il periodo più caldo dell’anno, quando il Sole entra nella costellazione del Leone. Il leone è la seconda emanazione del Trigono di Fuoco ed è dominato dal Sole, re dei pianeti, che conferisce ai nati sotto questo Segno un temperamento orgoglioso. Il carattere generoso che il Trigono di Fuoco conferisce al Sole influisce sulla maturazione dei frutti della Terra.

Rispondenze
Il Segno del Leone corrisponde, nell’Uomo Zodiacale, al dorso e al cuore, centro vitale del sistema circolatorio umano e ardente vulcano della vita. I nati sotto questo Segno presentano costituzione robusta e meravigliose forze di ricupero dopo qualche malattia o dopo qualche forte esaurimento. Tuttavia anche il cuore può essere soggetto a gravi malattie, data la vita intensa condotta dai nati sotto questo Segno: conviene imparare a rilassarsi, controllare le reazioni emotive, non lasciarsi vincere dall’ira, evitare la malinconia e gli sforzi mentali, non eccedere nella dieta.

Influenze
Il Leone influisce sugli impulsi del cuore. Conferisce al carattere nobiltà, generosità, lealtà. Tuttavia i nati sotto questo Segno sono impulsivi e intolleranti di qualsiasi forma di costrizione, essendo amanti di una piena libertà e indipendenza. Il loro carattere mostra sincerità di propositi e coraggio fino alla temerarietà, ma l’ira eccita facilmente il loro sistema nervoso e la loro eccessiva generosità confina con lo spreco e la prodigalità. Ha temperamento amante dell’avventura. Offeso, diventa un avversario pericoloso. Sotto influssi sfavorevoli il suo temperamento si fa collerico, arrogante, dispotico, tiranno: una forte caratteristica è l’esigenza di essere lodato e largamente adulato.

I metalli: L’oro puro
I sigilli forgiati con questo metallo, il più prezioso dei metalli conosciuti nell’antichità, bene si addicono ai nati sotto il Segno del re dei pianeti, il Sole. Essi infatti conferiscono ai loro protetti un senso di equità in ogni giudizio, compatibile con il senso di giustizia che deve essere sempre tenuto presente in chi detiene il potere. Inoltre suscita in loro un necessario controllo, che domini l’impulsività delle loro azioni e l’intolleranza ad ogni consiglio che tendi moderare o costringere anche solo in parte la loro piena indipendenza o la loro libertà d’azione.

I minerali: le pietre preziose. Il rubino.
Questa gemma amuleto è veramente indicata a coloro che detengono posti di responsabilità, di comando o comunque di potere. Essa difende il protetto dalle insidie provocate da infedeltà, da tradimenti, da invidie, da concorrenza al posto di comando. Inoltre costituisce anche salvaguardia da ogni sorta di pericoli derivanti dalla strada (incidenti di macchina), dall’aria (incidenti di volo), dall’acqua (incidenti di navigazione), come pure dal fulmine e dalla grandine, e altre cose.

Grafico 00L’essenza astrale: il profumo dei fiori
Prima Decade: Incenso.
Questo profumo piuttosto esotico, intenso e durevole – usato pure nelle cerimonie religiose per onorare le divinità, facendo bruciare la polvere disseccata di questo vegetale, sia nei tempi antichi, che nei tempi moderni – stabilisce un certo equilibrio psichico nel protetto assoggettando le sue facoltà mentali alla volontà. E’ sempre inerente alla posizione soieale del protetto in quanto, a causa del potere che a lui deriva, si irradia intorno a lui una certa atmosfera che condiziona la situazione di vita sua e degli altri.

Seconda Decade: Balsamo
Questo profumo non comune agisce sul protetto attenuando la sua suscettibilità; e rendendolo consenziente alla critica ed al consiglio. Influisce sul suo carattere nel senso di renderlo più aperto e benevolo nei rapporti con coloro che gli vivono vicini. Rende il temperamento meno ansioso ed agisce come sedativo nervoso nei casi di inquietudine per interventi dubbi sul modo di superare situazioni difficili o comunque difficoltà dei generi più disparati.

Terza Decade: Ciclamino
Questo profumo, tanto delicato e intenso, proveniente da un fiore così umile e gentile, che pare voglia nascondersi nei boschi rappresenta un monito severo per chi detiene il potere, per attenuare atteggiamenti di superbia e vano orgoglio e ricordargli che molto importante è valorizzare e cercare sempre la collaborazione degli umili, che rappresentano nei suoi confronti una massa da guidare e quindi una forza mai trascurabile. Inoltre suscita il senso del dovere, perché la potenza sia sempre anche giustizia.

Il colore dell’aura astrale: Arancione
Questo colore rappresenta nobiltà di carattere, dignità di orgoglio e stimola queste doti positive contrastando vivamente con l’arroganza e il dispotismo che possono derivare da un eccesso di potere.

Il numero planetario è il Sei.
Il numero Sei è il numero dell’indipendenza, del coraggio fino alla temerarietà e dell’amore per la giustizia. Questo numero ha piena rispondenza con il Segno Zodiacale.

La figura geometrica è la Via
Questa figura conferisce mente aperta al progresso e ad una costante evoluzione; rappresenta infatti la strada percorsa dall’umanità.

In famiglia
Il marito nato sotto il Segno del Leone è tanto orgoglioso della sua posizione sociale, come lo è della sua famiglia, che vuole si affermi fra tutte le altre per destare soltanto ammirazione; inoltre desidera che tutta la famiglia ruoti attorno a lui, già centro dell’attenzione generale – così come i pianeti ruotano intorno al Sole. A riguardo dei suoi familiari egli è pieno di interesse, d’amore, di gentilezze ma non tollererebbe mai che qualcuno gli mancasse di rispetto. Egli è assoluto nelle sue opinioni, romantico nei sentimenti e detta legge con piena coscienza dei suoi diritti. La moglie deve essere una donna sincera, leale, comprensiva, devota. In genere questo uomo rappresenta un ottimo marito, affezionato, affettuoso, fedele, leale.

La moglie di questo Segno è temperamento fine con un fascino aristocratico, che la rende una donna ammiratissima. Nell’amore è passionale, tenera, devota, fedele, piena di delicate attenzioni e di premure tanto per il marito quanto per i figli. Generosa in ogni atteggiamento, essa ama la vita attiva e si circonda di molte amicizie. E’ dotata di forte personalità per cui si impone naturalmente e con molta semplicità.
I figli hanno carattere nobile, sono ambiziosi ed hanno molte aspirazioni. Sono dotati di grande forza di volontà per cui riescono facilmente a superare gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione dei loro desideri. Amano sempre comandare, primeggiare, non tollerando di essere secondi a nessuno; tuttavia sono generosi, comprensivi e di buon cuore. Hanno grande vitalità e sono molto impulsivi: bisogna evitare i loro scatti d’ira. I genitori devono vegliare per attenuare la loro ambizione e quel voler sempre essere superiori a tutti.

Grafico 01Il sigillo del Sole nella Costellazione del Leone.
Simbolo
La corona circolare esterna rappresenta lo Zodiaco.
Le dodici foglie appoggiate sulla corona circolare esterna sono una rappresentazione indiana dei Segni dello Zodiaco.
Le piccole gemme, che splendono nel cuore delle foglie, sono la stessa pietra preziosa amuleto che occupa il centro del sigillo.
Le figure esoteriche che compongono il talismano sono:
Un cerchio inscritto in un grande triangolo equilatero rappresenta il simbolo del Re dei Pianeti ed è un amuleto cartaginese, molto pregiato ed apprezzato in ogni tempo. I tre lati del triangolo equilatero rappresentano: salute, potenza, successo, doni legati a persone che detengano il potere e, comunque, posizioni di responsabilità e di comando.
Il cerchio interno rappresenta il pianeta irradiante, che conferisce successo, lealtà, onore.
La circonferenza del cerchio difende le irradiazioni esoteriche da ogni possibile nemico perché si prolunghino nel tempo all’infinito.

Influenze
Il pianeta Sola domina la costellazione del Leone.
La gemma amuleto di questa costellazione è il rubino, che conferisce coraggio e protegge l’audacia in ogni impresa.
Il numero planetario porta-fortuna è il numero sei.
Il colore del sigillo è il rosso-arancione.
L’essenza astrale, legata al Segno del Leone, è dovuta la profumo.
Prima Decade (23 luglio – 1 agosto): angelica, che attenua la passionalità e stimola la razionalità.
Seconda Decade (2 agosto – 11 agosto): balsamo, che agisce sul carattere rendendolo meno suscettibile, meno ansioso, più sereno.
Terza Decade (12 agosto – 23 agosto): ciclamino, che facilita incontri con persone adatte, stimola l’amore, eleva il prestigio e la stima.

M.A. Barbareschi Fino, Astrologia, RF Editore, 1991