Pillole d'Amore: Leone!

Leone 012.jpgLa tradizione astrologica associa da sempre il cuore al segno del Leone, sia in senso fisico, sia in riferimento al sentimento. Per questo motivo è irresistibile la spinta ad innamoramenti improvvisi e vivaci, nei quali l'aspetto della persona amata è fondamentale.
Una donna affascinante, elegantissima, un uomo da ammirare, possono far breccia nel cuore di un Leone in pochi minuti, in un magico colpo di fulmine.
L'ansia della conquista, la competizione, esaltano questo segno un po' ingenuo, che ama essere adulato ricambiando il proprio partner con passione e grande dedizione, ancor più se dall'unione nasceranno figli belli.

Il Leone e Plutone in Capricorno

Leone 90.jpgPer i nati in Leone il Capricorno è il Sesto Segno. Un invito ad occuparsi maggiormente di chi li circonda, dell’entourage, dei vicini, degli animali, di tutti coloro che a volte il Leone disdegna con albagia. Senza trascurare la salute, in quei campi come la struttura ossea e la spina dorsale che spesso avvertono segnali di stanchezza. E’ un invito alla riflessione, a tenere un profilo più basso. E’ la fine delle gerarchie e delle monarchie, se non ultrademocratiche. In senso più generale è la tendenza ad appiattire tutto sul modello di chi è più in basso, bella operazione democratica ma al tempo stesso abbassamento del modello generale di percezione, verso modi sempre più terra terra di comportarsi e di esprimersi. Un livello che può essere peggiorativo anche nell’arte e nella musica, specchio di una società irriconoscibile. Il cuore come malato cronico e obbligato. Il teatro soccombe, lo spettacolo diventa improvvisazione, voyerismo, tutti raccontano tutto il TV. Per l’oro, investimento che ha saputo tenere fermo il suo valore negli ultimi anni, le prospettive sono ancora promettenti.

Immagine: Litografie dei 12 Segni Zodiacali, Salvador Dalì, 1967

Il Leone nel 2015: E’ l’anno del riscatto!

Leone 109.jpgNel 2014 molti Astrologi avevano previsto ogni meraviglia per i nati in Leone, adducendo come spiegazione l’arrivo di Giove nel segno del Leone. Purtroppo il pianeta della Fortuna Maior era accompagnato da Lilith, subdola prima moglie di Adamo, secondo fuoco dell’ellisse lunare sotto il profilo astronomico. Di qui gli scarsi effetti del trionfo leonino, che invece potrà trovare migliore fondatezza nel 2015, tra gennaio e l’11 agosto, data in cui Giove lascerà il segno del Leone per la Vergine. Intendiamoci: l’anno inizia con qualche difficoltà a causa del conflitto da parte di Marte, fortunatamente di breve durata.

Leone&Crimine

Leone908.jpgEsiste un concetto ‘nobile’ del crimine? Se esso esiste sicuramente il Leone può interpretarlo. Lo si vede molto bene attraverso la letteratura, nella quale molti autori importanti hanno creato la figura degli ammazzasette, dei paladini, dei moschettieri, degli eroi senza macchia e senza paura la cui morale è sempre piuttosto elastica nei confronti dei nemici, la morte dei quali non solo è considerata evento trascurabile, ma addirittura benefico agli occhi di chi osserva.