Il Leone nel 2017: Gli alleati non mancano!

Leone69.jpgSebbene la fine del 2016 non abbia rappresentato una fase facilissima per i nati in Leone e gennaio richieda ancora pazienza, da febbraio forti energie arietine saranno di supporto ai nati nel quinto segno, in particolare attraverso Venere, che sarà molto favorevole dall’Ariete fino ai primi di giugno. Di qui successi in amore (soprattutto per i nati in luglio e inizio agosto), nello sport, nel lavoro, con qualche perplessità nelle alleanze in maggio e maggiore fatica tra giugno e luglio. Il tempo dei compleanni sarà molto vivace, Marte sarà in Leone con tutto ciò che ne consegue! In quel periodo sarà meglio non strafare! Iniziative finanziarie in settembre e ottobre, forte spinta alla comunicazione in novembre. A fine anno bisognerà occuparsi di casa e famiglia. Giove per molti mesi nel segno amico della Bilancia potrà favorire contatti ad alti livelli, sostanzialmente neutrale Plutone, ispiratore Nettuno (a condizione di non distrarsi nei quattrini…), suggeritore di soluzioni geniali e imprevedibili Urano (con dedica ai nati nell’ultimo decano!): ecco un insieme di amici cosmici che collaboreranno positivamente. Anche Giove farà il suo dovere, e la bella Venere dedicherà al Leone il mese di settembre, con entusiasmo!

Il fascino irresistibile della Luna in Leone!

Leone040.jpgE’ la Luna amica del Sole, che trasmette il piacere dell’abbronzatura e dei bei capelli, della casa bene esposta, dell’orgoglio di una madre importante nel contesto sociale, a volte un po’ autoritario. E’ una Luna molto ingenua, semplice, a volte anche un po’ infantile. I valori inerenti l’infanzia, il teatro, la vita intesa come palcoscenico, lo sport, sono molto evidenti, pur nella sfaccettatura delle differenti personalità.
Osserva André Barbault: ‘Questo desiderio di vita si accompagna ad un’esaltazione dei sensi, ad un’immaginazione che dipinge, abbellisce, amplifica ogni cosa con una magnificenza di sogno. Essa fa sentire generoso e ricco il proprio essere, con un senso di grandezza e di elevazione
Essa fa amare la vita, in ogni sua parte. Essa può donare una grande attrattiva, una florida risorsa morale, fino all’inflazione del proprio Io….’
Benché la Luna in Leone sia in un Segno Maschile, devo dire che essa mi colpisce di più nel femminile, sia nell’esperienza di consultazione, sia nel campo delle amicizie. Alcuni autori parlano di Giunone, a proposito di questa personalità femminile, o della sindrome della gran dama, cosa che in realtà non ho verificato, nella misura che essi descrivono. Certo è che, la donna con la Luna Leone desidera specchiare la sua femminilità nella grandezza di un uomo, possibilmente suo marito o partner e difficilmente sceglie un ometto qualunque.

Ammaestrare un Leone? E' un'impresa ardua!

Leone 1000.jpgSia i bestiari latini sia quelli in volgare si dilungano sul leone.
Alcuni lo presentano già come il ‘Re degli animali’ (rex animalium); altri, più numerosi, soltanto come il ‘Re delle bestie selvatiche’ (rex bestiarium).
Tutti, però, sono concordi nel farne il più forte degli animali terrestri. Da questo punto di vista non seguono le orme di Plinio, che attribuisce il titolo all’elefante, con cui inizia il libro VIII della sua Storia Naturale, dedicato ai quadrupedi. Isidoro di Siviglia, in compenso, quando parla delle bestie selvatiche, comincia con il Leone e lo definisce addirittura ‘Re’ (Rex).
Si tratta di una tradizione orientale, forse più iranica che indiana, a cui però gli autori greci e romani dell’Antichità classica non si erano rifatti, mentre era presente nei testi biblici, attraverso i quali penetrò poco a poco in Occidente.
La Bibbia parla spesso del leone, sottolineandone la potenza e il coraggio. Sconfiggerlo è una grande impresa: non per niente tutti i re e gli eroi dotati di forza eccezionale vengono paragonati a leoni. Tuttavia, dal punto di vista simbolico, si tratta di un animale ambivalente: c’è un leone buono e un leone cattivo. Nell’Antico Testamento, quest’ultimo è il più frequente. Pericoloso, crudele, brutale, scaltro, empio, incarna le forze del male, i nemici di Israele, i tiranni e i re malvagi, gli uomini che vivono nel peccato.

Luna in Leone!

Leone280.jpgUn carattere fiero e perseverante, ma anche orgoglioso, ambizioso, impulsivo e collerico contraddistingue gli individui che hanno, nel loro oroscopo, la Luna nel Leone. Sono, comunque, dotati di notevoli capacità organizzative e di una intelligenza portata alla sintesi, per cui preferiscono un lavoro ordinato e metodico, pur adorando il lusso e la ‘bella vita’. Bisogna, però, riconoscere che questo amore non impedisce loro di essere generosi e di dimostrare un affetto profondo per la famiglia e per i figli. La loro vita intima, poi, non è priva di lotte ed imprevisti, perché sono testardi, assolutisti e riescono a rendere complicate anche le prime esperienze sentimentali; in compenso, solo leali e non sopportano volgarità né situazioni che possano compromettere il loro prestigio.
Luna in Leone e Sole in Ariete: ecco la caratteristica di questo individuo, dotato di un’eccezionale ricchezza di sentimenti e di una forte intuizione. Tutte le sue azioni, poi, hanno qualcosa di originale: è sempre pronto ad entusiasmarsi, ma possiede reazioni improvvise e imprevedibili, specialmente nel campo affettivo.