I Gemelli, in volo tra passato, presente e futuro!

Gemelli 1890I Gemelli esprimono, in tutte le mitologie tradizionali, l’intervento dell’aldilà, la dualità delle cose e degli uomini, gli aspetti celesti uniti a quelli terrestri.
Rappresentati identici oppure radicalmente diversi: uno nero e l’altro bianco, uno con testa di toro e l’altro con testa di scorpione, uno proteso verso il cielo e l’altro verso la terra, simbolizzano le opposizioni interne e la lotta per superarle, l’abbandono di una parte dell’Io per il trionfo dell’altra.
Per i popoli primitivi i Gemelli sono carichi di una forza intensa, di un potere, e sono tradizionalmente temuti e adorati. Ammazzati dai Bantù, li si rispetta in Africa Occidentale, dove sono investiti di poteri magici.
In molte tradizioni le coppie di gemelli, dei o eroi, litigano e collaborano alternativamente, definendo così l’ambivalenza della loro situazione, che simboleggia quella di ogni essere umano divino in se stesso.

Luna Gemelli e Sole in....

Gemelli822Ecco una posizione lunare, che ha la prerogativa di aumentare l’inquietudine dell’individuo, ma anche di donargli doti di simpatia e di fascino. Attenzione, però: costui non è un sentimentale, come si potrebbe essere indotti a credere, bensì un essere raziocinante e portato agli studi. Inoltre, si adatta facilmente e ama i viaggi e i cambiamenti di attività. Il pericolo consiste nel fare ‘colpi di testa’ o nel mettersi in situazioni pericolose, specialmente dal lato affettivo; ma… niente paura: intelligenza e ingegnosità lo aiuteranno sempre a trovare la soluzione migliore, a conquistare il successo e ad allacciare amicizie sicure.

Luna Gemelli e Sole in Ariete: Intelligenza viva, irrequietezza eccessiva e una straordinaria abilità manuale: ecco le caratteristiche di questa combinazione. Avremo, perciò, una natura mutevole, amante dei cambiamenti, della cultura e dell’arte, che sopperisce alla mancanza di decisione e di mete ben precise con una grande vivacità nel pensare e nel parlare, dote che deve, però, essere controllata, perché non giunga all’esagerazione. Un’attività legata alla tecnica e una carriera giornalistica o che comporti lunghi viaggi possono procurarle un notevole successo.

Punti di vista interessanti: Serena Foglia e il mondo speciale dei bimbi Gemelli!

GEmini 888   CopiaMercurio è un pianeta ‘giovane’, nel senso che viene attribuito dall’Astrologia tradizionale proprio agli anni dell’adolescenza, dell’evoluzione più marcata, mentre la Luna corrisponde alla sua prima infanzia, e Venere al periodo delle scoperte amorose, del primo amore, tanto per intenderci. I Gemelli sono posti sotto il governo di Mercurio, pianeta simpatico, eclettico, un po’ bugiardo, mutevole, attore nato, portato ad interessarsi di mille cose, ma anche a trascurare spesso l’approfondimento. Gli studi di Astrologia Medica attribuiscono a questo segno, come punto debole, i nervi. Si tratta quindi di un bambino nervoso, che anche piccino tende a riposare con difficoltà, ad agitarsi, a muoversi in continuazione. Attitudini che si mostreranno più significative nel precoce apprendimento del camminare, nella voglia insopprimibile di gesticolare, parlare accompagnando il discorso con mille esclamazioni, fino all’instaurazione ‘dell’era dei perché’, destinata a durare davvero molto.

Gemelli, Segno di Conoscenza

Gemelli 489I Gemelli, un Segno positivo, simbolizzano l’aria in generazione. Il Sole entra nei Gemelli alla fine del mese di maggio, il mese in cui tutto rifiorisce, quando fiorisce la nuova vita creata in marzo.
Mercurio è il Pianeta che lo governa. Sviluppando il tema secondo cui Aries è portatore del potere iniziale che riceve forma nel Segno del Toro, ho sottolineato il dualismo di questo terzo Segno che diventa motivo principale del dipinto.
Gemini è governato dalla presa di coscienza crescente della relazione tra l’Io e il non-io e dall’interazione dei poli che si oppongono nel cosmo; il problema è di trovare il modo di pervenire all’unione mediante lo scambio.
Da qui, la costruzione simmetrica del quadro: tutti gli elementi positivi – ad ogni livello, sia macro che microcosmici – si trovano a destra e tutti gli elementi negativi a sinistra. Il dualismo fra i poli è risolto esso stesso da un ponte che conduce ad un’unione: anche i colori sono stati scelti con la stessa intenzione, giacché il rosso è positivo e il blu è negativo, e l’unione dei due è rappresentata da un giallo dorato (colore del discernimento al massimo livello).