Il Cancro e Plutone in Capricorno

Cancro 90.jpgPer i nati in Cancro il Capricorno è il Settimo Segno. E’ l’esigenza di un approfondimento rispetto ai rapporti personali e sociali, il confronto – scontro diretto della Luna con Plutone. Uno scontro tra titani, che potrebbe essere letto anche attraverso l’antico concetto dei Decani, per trovare sottomultipli e nuovi significati. Se la Luna governa la notte qui si scontra con il sonno eterno, la negazione della vita attraverso le volontà autodistruttive dell’uomo.

I nati in Cancro sono sempre meno liberi e lunari, dovendo accettare regole ferree plutoniane, che non gradiscono ma sono indispensabili nella società attuale. In senso più generale il nuovo modello di vita abolisce i principi della tradizione, allunga l’aspettativa di vita ma non ne migliora la qualità. I diritti di bambini, mamme, anziani, popoli perseguitati restano delusi, o tutelati con grande difficoltà. Le tenebre saturnine e plutoniane contro la sorgente di vita. Il baratro della morte come minaccia per la specie umana. La Carta del Cielo degli Stati Uniti presenta tra Settima e Ottava Casa ben 4 Pianeti in Cancro: Venere (3°), Giove (circa 6°), Sole (13°), Mercurio (24°). Possiamo leggere qui il loro lento declino, del resto se andiamo a documentarci sul periodo dell’ultimo transito di Plutone in Capricorno (1762 – 1778) scopriamo situazioni di guerre e contrasti interni. Nel giorno della nascita degli States, 4 Luglio 1776 alle 17 e 10 a Filadelfia, Plutone era in Capricorno. Possiamo leggere qui il declino di una superpotenza, la crisi crescente del dollaro, la fine di una economia che aveva guidato il mondo ed oggi deve giocare una partita in difesa.

Immagine: Litografie dei 12 Segni Zodiacali, Salvador Dalì, 1967