Innamorarsi di un Acquario: le sorprese non finiscono mai!

Acquario amore - 1.jpgGli amori dell’Acquario, uomini o donne, sono all’inizio meravigliosi, romantici, romanzeschi, o drammatici, o così a loro sembrano perché li rivestono della loro immaginazione e li trasfigurano idealizzandoli.
Facilmente quindi possono alla fine restare delusi. Allora l’Acquario ha la sua crisi e soffre, ma è solo così che riacquista la libertà e poi, quando le cose prendono il giusto posto, l’amore può essere rimpiazzato dall’amicizia.
L’amore adatto a questo tipo è infatti piuttosto una amicizia amorosa, tendente a realizzare la coppia moderna, l’amore libero nel senso giusto della parola. Cioè la coppia senza pregiudizi e prevenzioni, scambievolmente e rispettosamente libera.

Il tipo Acquario ha bisogno della sua indipendenza in ogni manifestazione della sua vita, anche nell’amore, e non può vivere sentendosi prigioniero. Nell’amore – amicizia può durare il meglio di sé, così come nell’amore fondato sullo scambio d’idee e la comunione di interessi intellettuali e spirituali.
Il suo sentimento si dirige, più facilmente, verso chi ha bisogno di essere consigliato e guidato e sa creare, prima di tutto, un clima di confidenza e parità, al di fuori di ogni calcolo, di ogni presa di posizione, di ogni orgoglio o amor proprio, non per debolezza, ma per coerenza con i suoi ideali.
Se la donna Acquario, a dominante saturnina, inclina verso questo tipo di saggezza, l’altra, uraniana, oltre ad essere indipendente e originale, può anche essere un’avventuriera più o meno libera da ogni freno o misura.
Troviamo comunque tra le donne dell’uno e dell’altro tipo di personaggio personaggi molto importanti, femministe o innovatrici in molti settori della vita. Così la duchessa d’Uzes e la grandi femministe americane Susan Anthony e Virginia Woolf. Non si può giudicare la condotta di un Acquario secondo le norme abituali. Con lui si penetra in un mondo a parte. Benché sia capace di grande onestà nell’unione, non trova alcun bisogno di legalità e può sentirsi perfettamente felice in una unione libera. E’ più appassionato che sensuale. Cerebrale, proprio perché appartiene ad un Segno d’Aria, contrariamente all’uomo dei Gemelli, è dotato di una esigenza che chiede di essere soddisfatta quotidianamente senza che tuttavia la voluttà ne abbia una grande parte. Esiste in lui un fondo irrimediabilmente solitario e ciò che cerca nell’unione fisica è il calore della partner. Non è un tipo che si accontenta facilmente, anche perché cerca nella sua donna tante donne: l’amante appassionata libera da pregiudizi e convenzioni, la compagna tenera, l’amica sincera che rispetti la sua indipendenza e sia pronta a seguirlo nelle sue improvvise idee e stravaganze. C’è poi un altro tipo di Acquario dominato da Urano, in posizione dissonante, per il quale la vita sessuale sarà molto complicata. Non si sa troppo quali siano veramente i bisogni affettivi e sessuali della donna Acquario perché questa non li esteriorizza, oppure, come capita in taluni casi, alcune hanno un temperamento vulcanico che si trova male con un marito troppo tranquillo; e in questo caso non esitano a moltiplicare le loro avventure strane o insolite senza preoccuparsi del veto della morale e delle convenzioni.
Non è molto facile per gli Acquario essere veramente felici in amore, specialmente se Saturno o Urano sono dissonanti; o se non sono ancora abbastanza maturi affettivamente, o scelgono il compagno o la compagna con troppa impulsività.
La donna dell’Acquario dovrebbe sposare un uomo abituato alle sorprese. Dotata di una personalità sconcertante e spesso inafferrabile, offre generalmente al suo compagno una vita ricca di emozioni ed imprevisti e può anche mettere a dura prova la sua pazienza. Può quindi legarsi durevolmente solo con un uomo comprensivo, di larghe vedute o che abbia molta fantasia e sappia conservare la calma anche di fronte alle improvvise decisioni della sua donna e possa condividerne la vita ricca di emozioni e sensazioni. Un uomo che non le imponga programmi troppo previsi, progetti studiati fino al dettaglio, rigorosi orari di pranzi, distrazioni e giorni fissi, che non faccia discussioni di denaro, che le conceda la libertà di cui ella sa di avere diritto (è bene dire però che qualunque libertà non le basterà mai!), che non si meravigli o si addolori se, proprio nel momento in cui desiderava stare solo con lei, la casa si riempie di amici poiché questa donna è la regina dell’amicizia.
In compenso, specialmente se ammira il suo compagno, è impareggiabile nelle grandi circostanze della vita. Il suo problema maggiore è di trovare una formula fra il suo desiderio di indipendenza, il suo bisogno di dare e la vita di tutti i giorni.
Il suo pericolo: le soluzioni estreme ed improvvise.
Bisognerebbe perciò consigliarle di fare sempre qualcosa che le possa impedire il colpo di testa!
La donna Acquario, vestita sempre all’ultima moda, si rovina a forza di generosità. Non è una mamma chioccia, ma generalmente sa educare i suoi figli perché ha una grande fortuna: ama la sua epoca, la vita moderna, il progresso, e ha fiducia nell’avvenire dell’umanità.
Un uomo dal temperamento molto sentimentale potrà dire che questa donna è insensibile, ma non è esatto: è piuttosto che non si lascia impaniare da inutili sentimentalismi e che ha bisogno di ammirare prima di poter profondamente amare!

Maria Maitan, Fatevi il vostro oroscopo, Universale Economica Feltrinelli, 1968