L'Acquario, un bambino stellare!

Acquairobimbi.jpgQuando si considera che i bambini di oggi saranno gli adulti di domani, e che quindi controlleranno e influenzeranno il futuro, ci si rende conto dell’importanza non soltanto di comprendere questi bambini, ma anche di educarli nel modo migliore e di prepararli per un mondo che sta cambiando più velocemente e più significativamente di quanto sia mai accaduto in precedenza.
Il bisogno di essere illuminati ora e nel futuro è critico. Osservando questi bambini, si può avvertire che da essi emana uno splendore e una qualità di aspettativa e di consapevolezza. Ciò in parte è dovuto a un migliore livello di salute e di istruzione, a sistemi meno restrittivi di educazione che permettono al bambino di fiorire più presto alla vita.

L'Acquario nel 2017: Con Giove e Saturno amichevoli!

Acquario69.jpgGiove resterà nel segno amico della Bilancia tra gennaio e ottobre, favorendo programmi di viaggio (con il corpo o con la mente!), di evoluzione filosofica e interiore. Saturno favorisce nuove abitudini costruttive, oltre alla selezione tra alcuni amici che non si sono comportati bene e sono in conflitto con altri recenti e promettenti. Il 2016 non si è concluso in modo distensivo: la presenza di Marte in Acquario da fine novembre ha stressato un poco i nati nell’undicesimo segno, cui si addice un’impostazione di risparmio in vista dei passaggi di inizio 2017. Costruttivi febbraio e inizio marzo anche per chi studia, idee per la casa tra fine marzo e aprile, grande slancio tra fine aprile e maggio, anche per chi fa sport competitivo o chi viaggia per lavoro. L’estate appare faticosa, in modo particolare tra fine luglio e inizio settembre, quando Marte sarà ostile e creerà stanchezza. Il meglio potrà aversi tra fine ottobre e la prima settimana di dicembre. L’anno si conclude con nuovi progetti di lavoro. Circa l’amore storie segrete si preannunciano all’inizio dell’anno, Venere in Ariete crea opportunità di trasferte verso amori lontani. Ottimo luglio, più tardi la seconda metà di ottobre e inizio novembre, tutto dicembre.

Omaggio all'Acquario!

Acquario 023.jpgL’Acquario, ultimo Segno d’Aria, simboleggia la fine dei cicli cosmici, il momento in cui la materia si disintegra, lancia la sua forma visibile per rifondersi nel Segno seguente, quello dei Pesci.
E’ il Diluvio Universale, che presiede in tutte le tradizioni alla dissoluzione della vita, è la liberazione della materia dalla sua prigione obiettiva.
L’Acquario è legato al numero quattordici, che sintetizza integralmente, alla loro ambivalenza, i sette piani della coscienza. L’immagine simbolica del Segno è un uomo non più giovane che porta un’anfora dalla quale scende un getto d’acqua. La vecchiaia è tradizionalmente simbolo di saggezza e di virtù. I Cinesi hanno sempre onorato gli anziani, la loro esperienza e la loro lunga riflessione: Lao Tao sarebbe nato con i capelli bianchi, il suo nome significa ‘vecchio maestro’. Nell’Apocalisse il Verbo è rappresentato coi capelli bianchi, simbolo di durata. Scappare alla limitazione del tempo è una libertà che si esprime nei due sensi: passato e futuro. Essere vecchi è sinonimo di essere esistiti prima dell’origine e di continuare ad esistere dopo la fine dei tempi.
Con il Leone – Fuoco, l’Acquario compone la dualità fondamentale che separa i fenomeni in due categorie.

Pillole d'Amore: Acquario!

Acquario 013.jpgUrano trasmette all'Acquario un profondo amore per la propria libertà personale, e la capacità, anche nei momenti più coinvolgenti in senso sentimentale, di serbare una propria indipendenza segreta, un desiderio di fuga quasi terapeutico. La vita di chi è nato in questo segno si scandisce di solito in periodi di sette anni l'uno, e questa regola può funzionare anche per l'amore, sebbene ciascun individuo sia unico e irripetibile.
L'innamoramento è sempre istintivo, vivace, trasgressivo, coinvolgente. Incurante delle forme e delle regole borghesi, si nutre di passioni libertarie e diffida per natura del fidanzamento, del matrimonio, di quelle situazioni che costituiscono il sogno di altri segni zodiacali.
Molte storie d'amore anche originali possono caratterizzare la vita dell'Acquario, alimentare la fantasia e spingerlo a vivere proiettato in un'altra dimensione.
Può armonizzare molto bene con gli indipendenti Gemelli o con la Bilancia. Ma a volte subisce il fascino del regale Leone, che lo cattura e lo imprigiona senza speranza.
Condividere viaggi faticosi, esperienze rocambolesche, lo spirito di avventura, sentirsi cittadini del mondo, non sapere oggi ciò che si farà domani, evitare di volerlo costringere il limiti troppo banali… la passione per il volo o per il suo hobby più pazzo, ecco le carte da giocare.