Astrologia&Patologia: lo Scorpione

UomoZodiaco667.jpgCome analogia Macrocosmo-Microcosmo: Corrisponde al sesso, alla parte anale, alle parti interne ed esterne che circondano questi punti fisici. La foga e l’aggressività tipiche del segno favoriscono malanni vivaci, improvvisi, aggravati anche dalla tendenza ai drammi che caratterizza costituzionalmente chi vede la lice in questo segno, e non conosce mezze misure, in nessuna manifestazione della vita. L’Astrologia tradizionale, facendo leva sul sesso ne ricava le più fosche immagini relative a malattie veneree, affezioni infiammatorie, e affini. Reni e vie genito-urinarie vanno tenuti sotto controllo, così come non mancano noie cardiache e fatti traumatici. Ma le paure scorpioniche dello Scorpione fungono spesso da ottimo ammonimento… anche se non di rado la persona preferisce vivere con geniale sregolatezza, non preoccupandosi di veleni quali alcool o droghe.

Astrologia&Patologia: la Bilancia

UomoZodiaco552.jpgCome analogia Macrocosmo-Microcosmo: Corrisponde alle vie urinarie, ai canali che favoriscono l’eliminazione dei liquidi, ai fasci nervosi in giro per il corpo. Richiamandoci al mito omonimo, possiamo dire che la Bilancia risente della fatica e del dispendio di energie, prima che di tutto il resto. Si esaurisce nel sociale e poi fatica nel recuperare. E’ sempre alla ricerca del modo per poter fermare l’oscillazione dei piatti, un obiettivo che raramente le è dato di raggiungere nel corso della vita. Può risentire di infiammazioni alle vie genitali,ma essendo esse in stretta comunicazione con quelle urinarie, ed è molto delicata in questo settore. Anche le possibilità di ammalarsi per ragioni psicosomatiche sono frequenti. L’infelicità d’amore può esserne una causa ben precisa, così come la solitudine, sua nemica.

Astrologia&Patologia: la Vergine

UomoZodiaco472.jpgCome analogia Macrocosmo-Microcosmo: Corrisponde all’intestino, come filtro costantemente in azione nel nostro corpo per selezionare ciò che è utile per fornirci energie vitali, e scartare le scorie, le parti dannose, inutili, tossiche, superflue, secondo un meccanismo preciso, iniziato attraverso l’ingerimento del cibo, e terminato attraverso la fine del ciclo che il medesimo percorre nel nostro corpo. Dalla bocca, simbolo taurino, all’intestino, simbolo virginiano, allo Scorpione, simbolo di eliminazione e della fine del ciclo alimentare. Essendo un segno governato da Mercurio, anche il sistema nervoso vi gioca una sua funzione tutt’altro che modesta. L’equilibrio psicosomatico appare quindi doppiamente importante.

Come Domicilio notturno di Mercurio: E’ la vera espressione di Ermes, nel suo significato terapeutico, curativo, iniziatico.

Astrologia&Patologia: il Leone

UomoZodiaco470.jpgCome analogia Macrocosmo-Microcosmo: Corrisponde al cuore, come muscolo cardiaco, alla circolazione sanguigna, al plesso solare, ai fatti di pressione. Secondo la tradizione i primi gradi del Leone corrispondono alla vista, spesso debole. Problemi connessi alle caviglie, polpacci, all’eccessivo tasso zuccherino nel sangue. Gli eccessi di cibo possono contribuire ad un peggioramento della situazione. La passione con cui si vive può generare stati patologici.

Come Domicilio del Sole: La fascia della vita, anche a livello della schiena, e soprattutto i pericoli cardiaci vanno tenuti con il massimo rispetto, conducendo una vita sportiva.