Lunaria e Stellaria: affinità celesti in giardino!

Lunedì 11 aprile.
Il primo, insistente cuculo è finalmente arrivato in giardino, puntuale come tutti gli anni.
Lo si sente lontano e poi immediatamente più vicino: vuole essere ben sicuro di stupire. Questa primavera le rondini sono state pochissime, purtroppo sempre più rare e minacciate, mentre per il 20 del mese, come tutti gli anni, dai tropici africani sono attesi gli usignoli. Li aspetto con tanta gioia e un po’ d’ansia: ritorneranno? Nell’orto, tra i vecchi muri e ai bordi della vasca, lucertole, rane e salamandre hanno da qualche giorno fatto il loro annuale outing e lentamente, ma ahimè inesorabilmente, si sono risvegliate anche chiocciole e lumache…
In questo momento il giardino (con alcune vistose eccezioni, glicini in testa) è soprattutto fatto di piccole cose, di presenze discrete, vegetali e animali, di un brulicare frenetico ma ancora sommesso e leggero. A cominciare dai sottoboschi, punteggiati in ordine sparso di pervinche, di violette e delle bellissime fioriture viola porpora della lunaria, erba per nostra fortuna spontanea e comunissima, a dispetto del nome un po’ aulico con cui viene normalmente chiamata, quello di ‘medaglia del Papa’.

Equinozio di Primavera!

L’ingresso del Sole in Ariete costituisce un punto di riferimento importante nell’anno astrologico. Gli antichi utilizzavano la carta del cielo corrispondente per stabilire l’andamento dell’anno, dal punto di vista agricolo per l’andamento delle produzioni dell’anno (vedi Guido Bonatti, astrologo ricordato da Dante nella Divina Commedia), collettivo, politico, sociale. Se ci spostiamo in altri luoghi la posizione dei pianeti resta confermata, ma muta la domificazione, cioè la distribuzione delle Case a partire dall’Ascendente.
Colpisce il bellissimo trigono di Fuoco che caratterizza l’attimo fuggente in cui il Sole fa il suo ingresso in Ariete, formato da Urano arietino, Luna leonina, Saturno e Medium Coeli in Sagittario.

La Rivoluzione Solare e le sue applicazioni pratiche: Innamoramenti, Unioni, Separazioni.

E’ una delle domande più frequenti che vengono rivolte a chi pratica professionalmente l’Astrologia: eseguire previsioni e stabilire se avverranno incontri d’amore, se finalmente si potrà concludere un’unione-capestro, se accadrà qualcosa di nuovo e di bello.
Allo scopo occorre prima di tutto analizzare dove cadono Ascendente e Discendente di Rivoluzione, osservando altresì se vi sono pianeti sull’asse della Prima e Settima Casa. Si tratta di due Case importanti nel caso in cui si tratti di persone caratterizzate da un’unione sancita (o da sancire).
Subito dopo è importante osservare la posizione di Venere, sia alla nascita sia in Rivoluzione Solare. Se essa è vicina a Saturno (natale o di Rivoluzione) può trattarsi di un partner meno giovane, se è vicina a Mercurio può trattarsi di un partner più giovane. I segni zodiacali in cui si trova Venere possono costituire un indizio per quanto riguarda la provenienza geografica del partner. Una congiunzione Venere/Mercurio in Pesci può indicare seduzione proveniente da giovani fanciulle dell’est (russe, jugoslave, e via discorrendo).
Se interviene il segno dell’Acquario possono essere favoriti gli Stati Uniti, il Sagittario ha a che fare con i paesi di lingua spagnola, i Gemelli con l'Inghilterra, la Vergine con la Francia e Parigi o la Svizzera. L'esperienza mi ha suggerito risultati sorprendenti.

Rivoluzione Solare nell'incantevole Sicilia!

Imm 65.pngA Brucoli Village
Dal 24 Giugno al 3 Luglio 2016

Nel borgo di Brucoli, 30 minuti da Catania ed a pochi chilometri da Siracusa, un parco immenso che costeggia il mar Ionio dove le costruzioni dominate dalle alte palme, sono nascoste dalla lussureggiante vegetazione sub-tropicale e mediterranea. Ponticelli in legno, fontane, aiuole fiorite fanno da cornice ad un insieme architettonico e naturale che degrada dolcemente fino a lambire il mare.
Ciascuna delle 448 camere è piacevolmente immersa nel parco che dolcemente degrada verso la costa di cui 111 dispongono di giardinetto o terrazzino. Le stanze sono dotate di aria condizionata e di servizi privati con doccia ed asciugacapelli. Sono inoltre accessoriate con televisore, frigorifero, cassette di sicurezza e telefono diretto.