I Segni d'Acqua: il Sentimento è un fiume in piena!

fff127.jpgElemento Acqua: il quadro zodiacale si completa, la Terra si nutre di liquido fecondante, la nostra vita esprime attraverso un bagno ristoratore, quale che sia l’Elemento che prevale nel nostro universo astrologico privato, un rito di rigenerazione e pulizia. Acqua come specchio della nostra essenza, come lago pacifico dei nostri sogni di romanticismo, come fontana dell’eterna giovinezza, come marea che salendo verso la Luna acquatica governa l’attrazione del mare verso il cielo, inesorabilmente, metodicamente. Acqua come sorgente, zampillo della roccia viva, fiume, torrente, impeto e ruscello che canta serenamente. Acqua come tre dei 12 Segni Zodiacali, Cancro, Scorpione, Pesci. Tre Segni legati tra loro da un filo conduttore di una presenza umida, materna, primigenia, acqua del liquido amniotico, della parte uterina e materna legata al Segno del Cancro. Acqua scura, potente, profonda, liquido seminale che feconda e che erotizza, petrolio che sprizza violento da pozzi scavati nell’arido deserto o nel mare scomodo di qualche luogo lontano, acqua legata al Segno dello Scorpione, Acqua oceanica, fossa delle Marianne, banco corallino che si sviluppa accanto ai vecchi continenti, profondità sconosciuta che seppellisce il mito e il continente di Atlantide.

I Segni d'Aria: quando il dialogo diventa passione!

Aria 017.jpgL’ansia di mettere a tacere i simboli astrologici del passato e il fascino discreto che essi esercitano, impedisce che si conoscano alcuni dati di fatto inconfutabili, il ritmo delle feste religiose, per esempio, gli stessi colori con i quali vestono i sacerdoti cristiani nelle differenti cerimonie sono strettamente legati a considerazioni che astrologiche sono fuori di ogni dubbio. Pasqua si realizza sempre in riferimento alla Luna Piena legata al Segno dell’Ariete, Natale a sua volta è legato al Solstizio d’Inverno, mentre l’Ascensione esprime in questo senso i segni d’Aria e il loro spirito di elevazione verso l’alto e verso Dio.

I Segni di Terra, tra stalagmiti affascinanti e stalattiti trasparenti!

Terra 013.jpgIl simbolo grafico della Terra è esattamente capovolto rispetto a quello di Venere che tutti conosciamo, invece di un cerchio con una croce sottostante, c’è una croce con il cerchio sottostante. Scaturisce simbolicamente di qui la prima profonda connessione venusiana tra la Terra e chi vi ha visto la luce, una sorte di codice segreto che comunica strategie e originali strade da percorrere nella vita.
La Terra come concetto di sostanza, materia, solido appannaggio sotto i piedi. La Terra come montagna aspra da scalare, come deserto e come campo coltivato, come verzura e come città, come campagna e come isola nella quale approdare. La Terra come grande mesa oggi avvelenata, sempre affascinante da addentare.
Tra i quattro Temperamenti aristotelici quello di Terra è considerato collerico – nervoso – malinconico. Quello d’Aria è sanguigno, quello di Fuoco bilioso, quello d’Acqua linfatico – flemmatico.

I Segni di Fuoco: l'incendio d'Amore!

Fuoco 013.jpgNessuna similitudine può esprimere meglio del concetto di fiamma l’analogia con il sentimento che divampa, si sviluppa, avvolge tutto ciò che trova in una sorta di escalation fisica e psichica quando ci si identifica totalmente con l’oggetto dell’amore e non ha più tempo o disponibilità per null’altro in assoluto.
Tra i quattro Elementi primordiali di stampo aristotelico il Fuoco è l’unico di origine divina. La Terra esiste da sempre, l’Aria la circonda come atmosfera, l’Acqua la rende fertile e feconda. Il Fuoco viene dalla galassia, rapito da Prometeo agli dei, non ha molta importanza la struttura del mito o della leggenda che si vuole adottare, e donato ad un uomo già progredito nella sua evoluzione interiore, ad un uomo quasi maturo. Lo strofinamento dei legnetti da parte dei naufraghi, l’acciarino protagonista di una delle celebri fiabe di Andersen, la tragica visione orientale del fuoco che arde sotto la pira del massimo sacrificio, la donna che muore accompagnando la sepoltura del suo amore.