Le Lusinghe di Venere

LusingheVenere‘Le Lusinghe di Venere’ esprimono il risultato di un periodo di lunghe ricerche dedicate al Pianeta della Piccola Fortuna, che accompagna benevolmente ciascuno di noi nella sua Carta Astrale. Un lavoro che mi ha entusiasmata, come del resto accade ogniqualvolta mi trovo a scrivere e ad insegnare, in sintonia con i miei pianeti di nascita.

Sfogliando il libro oggi, sorrido nel vedere i primi Grafici redatti con il computer: siamo stati veri pionieri nel passaggio dal calcolo manuale all’affidarci (con un certo sospetto iniziale) ad una macchina che in pochi secondi realizzava precisamente Carte del Cielo, anche se, nonostante l’informatica sia una costante della vita di ciascuno di noi, resta immutato il piacere dell’interpretazione, che è il risultato di tante variabili spesso del tutto personali.
Regalai la prima copia del libro a mia Madre, quale testimone attenta del mio percorso professionale e di vita. Quando, giovanissima diplomata con molteplici proposte di lavoro che avrebbero certamente costituito un aiuto per il bilancio famigliare, mi consentì di frequentare la facoltà di Economia e Commercio di Piazza Arbarello, a Torino, fu per me l’artefice della realizzazione di un sogno. Ancora oggi anche se non è più accanto a me, avverto un sentimento di profonda gratitudine. Nei giorni scorsi mi sono recata a casa sua, e nella biblioteca era custodito il libro, conservato con cura insieme alle altre pubblicazioni che ho avuto il privilegio di proporre al pubblico. Maestra per tutta la vita, anche dei miei figli, conservava articoli di giornale, volumi, riviste, con partecipazione e gioia.
Fin dall’infanzia ho l’abitudine, come facevano già i miei genitori, di scrivere nelle prime pagine di un libro la dedica e la data, con la penna stilografica: era il 24 maggio 1990, come vola il tempo, tiranno e consolatore al tempo stesso!
Rileggo con voi l’introduzione che preparai allora, con lieve commozione:
'Com’è ormai consuetudine da molti anni, i corsi di Astrologia che tengo nella mia città di residenza, Torino, sono suddivisi in due settori ben distinti. Il primo dedicato ai principianti, a coloro che si accostano per la prima volta agli studi astrologici, e che devono apprendere i rudimenti della tecnica e dell’interpretazione. Alla fine del primo livello chi lo desidera si sottopone ad un esame, consistente nella discussione di un Tema Natale scelto e preparato con cura.
Coloro che si appassionano allo studio della disciplina astrologica non si accontentano di un solo anno di studi… e chiedono di proseguire il dialogo. Allo scopo di venire incontro a questa esigenza di approfondimento, che non è soltanto peculiare degli allievi, ma che io stessa avverto con forza, ogni corso viene dedicato, attraverso una serie di lezioni, ad un argomento monografico. Dapprima dedicammo due anni di studio alla traduzione e commento degli Encadrement di Alexandre Volguine. Vi era da parte mia una sorta di timidezza nel dedicare un intero ciclo alle mie opinioni circa un problema, una teoria, un settore astrologico, un Pianeta. Solo lentamente sono giunta alla formula definitiva, che consiste nel consegnare settimanalmente agli iscritti una dispensa preparata in precedenza, che leggiamo insieme e commentiamo anche attraverso una serie di grafici di attualità appositamente scelti, il più delle volte quelli dei presenti, che diventano protagonisti e cavie al tempo stesso. .

Sono qui riportate le lezioni tenute nell’Anno Scolastico compreso tra il novembre 1986 e il maggio 1987, cui fu dato fin dall’inizio questo titolo venusiano e apparentemente scacciapensieri, ma che si rivelarono con il trascorrere del tempo assai significative, per me che le elaboravo, come per i miei allievi, attenti uditori.
La scelta dell’argomento ha una ragione curiosa. Proprio in quel periodo io subivo Transiti straordinariamente significativi, da parte di Saturno e Urano. Intendevo, attraverso una scelta venusiana, esorcizzare un poco la pesantezza dei miei compagni di viaggio zodiacali. Ne scaturì un lavoro che a più riprese generò entusiasmo in tutti noi, e che viene qui riportato mantenendone la freschezza dell’improvvisazione, con modesti tagli e modifiche, soprattutto dovuti al trascorrere del tempo, che ha reso meno tempestive certe citazioni.
L’impiego del computer nell’impostazione del lavoro astrologico mi consente ora di offrire una vasta serie di grafici anche remoti, con alcuni commenti spiccatamente venusiani, in calce a ciascun capitolo.
Nella consultazione astrologica un corretto approccio con Venere, e con tutto ciò che questo Pianeta rappresenta, risponde alle esigenze fondamentali di chi chiede lumi e di chi a sua volta i lumi desidera darli correttamente. Per chi si diletta semplicemente di Astrologia inoltrarsi in un cammino venusiano può essere stimolante come provocazione nei confronti della propria personale visione di questo Pianeta. L’averla affrontata proprio nel momento in cui Saturno e Urano si sovrapponevano alla mia Venere natale è sintomatico della forza di ricerca e di approfondimento dei due grandi Pianeti, a torto considerati loschi guastafeste, o ancora provocatori e distruttori. Essi sono indicatori di strade impervie e, tuttavia, molto stimolanti.
LusinghededicaLa brevità di alcuni capitoli è dovuta allo spazio ristretto, di un’ora e mezza, che dedico ogni settimana alla mia lezione. Una rielaborazione globale avrebbe tolto alla lettura il piacere della ‘diretta’, anche se il tempo fugge, e forse alcune osservazioni andrebbero oggi rilette e modificate alla luce dell’esperienza più recente.
In questo senso il valore dinamico dell’Astrologia è ben vivo e reale.
Particolare attenzione critica meritano le ultime osservazioni sugli Encadrement di Venere, un tentativo di elaborazione di un pensiero interpretativo che richiede ancora attente analisi e sperimentazioni.
A tutti auguro una buona lettura, e soprattutto di evoluzione nel personale cammino di ricerca astrologica.'

Le Lusinghe di Venere
Grazia Mirti

Indice:
Capitolo 1: Venere nel Mito.
Temi Natali di: Vittoria Regina d’Inghilterra, Marylin Monroe, Gabriele D’Annunzio, Sigmund Freud, Francesca Cabrini, Totò (Antonio De Curtis)

Capitolo 2: Il significato simbolico di Venere, come Pianeta.
Temi Natali di: Lucrezia Borgia, Giuliana d’Olanda, Charlie Chaplin, Karl Marx, Enzo Ferrari, Liliana Cavani.

Capitolo 3: Caratteristiche Astronomiche.
Temi Natali di: Wallis Simpson, Cher, Paul Gauguin, Raul Gardini, Arturo Benedetti Michelangeli, Gina Lollobrigida.

Capitolo 4: Venere secondo gli autori della tradizione e secondo le discipline astro psicologiche.
Temi Natali di: Mata Hari, Judy Garland, Ernest Hemingway, Amedeo Modigliani, Giovanni Agnelli, Eleonora Duse.

Capitolo 5: Venere secondo Nezami.
Temi Natali di: Greta Garbo, Françoise Sagan, Aldo Moro, Francesco Moser, Fausto Coppi, Margot Fonteyn.

Capitolo 6: Venere angolare nei Temi Femminili.
Temi Natali di: Brigitte Bardot, Julie Andrews, Marcel Proust, Mick Jagger, Giuseppe Verdi, Franca Viola.

Capitolo 7: Venere angolare nei Temi Maschili.
Temi Natali di Grace Kelly, M.me Blavatsky, Rodolfo d’Asburgo, Sean Connery, Umberto Eco, Carla Fracci.

Capitolo 8: Venere nel Segno solare e non.
Temi Natali di: Agatha Christie, Maria Antonietta, Carlo Debenedetti, Silvio Berlusconi, Pietro Annigoni, Sophia Loren.

Capitolo 9: Venere e Luna.
Temi Natali di: Farah Diba, Madame di Pompadour, Alberto Moravia, Federico Fellini, Luigi XIV Re di Francia, la Contessa di Castiglione.

Capitolo 10: Rapporti Sole, Venere e Mercurio.
Temi Natali di: Eva Braun, Edith Piaf, Henri Tolouse Lautrec, James Dean, Giovanni XXIII, Anna Magnani.

Capitolo 11: Rapporti Venere Marte.
Temi Natali di: Arturo Toscanini, Wolfgang Amadeus Mozart, Yoko Ono, Marlene Dietrich, Honoré de Balzac, Vittorio De Sica.

Capitolo 12: Venere nelle Case: Casa Prima.
Temi Natali di: Barbara Streisand, Pierpaolo Pasolini, Giulio Verne, Gérard Dépardieu, Gianni Versace.

Capitolo 13: Le geometrie tra le Case.
Temi Natali di: Carolina di Monaco, Edgar Degas, Bernadette Soubirous, Luchino Visconti, John Mac Enroe, Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Capitolo 14: Rapporti Venere Giove; Venere in Seconda e in Terza Casa.
Temi Natali di: Soraya, George Sand, Romy Schneider, Oliver Hardy, Frank Sinatra, Liza Minnelli.

Capitolo 15: Venere e Saturno; Venere in Quarta e Quinta Casa.
Temi Natali di: Bette Davis, Dolores Ibarurri, Liv Ulmann, Dott. Albert. Schweitzer, Roberto Rossellini, Andrea d’Inghilterra.

Capitolo 16: Venere e Urano.
Temi Natali di: Ava Gardner, Edoardo di Windsor, Rock Hudson, Anna Frank, Marcel Marceau, Steven Spielberg.

Capitolo 17: Venere in Settima e in Ottava Casa. Venere e Nettuno.
Temi Natali di: Beatrice d’Olanda, Vanessa Redgrave, Catherine Hepburn, Madame Curie, Simone de Beauvoir, Anna d’Inghilterra.

Capitolo 18: Venere e Plutone. Venere in Nona e Decima Casa.
Temi Natali di: Boris Becker, Dustin Hoffman, Rodolfo Valentino, Lee Iacocca, Carlo d’Inghilterra, Roberto Capucci.

Capitolo 19: Venere in Undicesima Casa. Venere in Dodicesima Casa.
Temi Natali di: Isadora Duncan, Lauren Bacall, Pelé, Francesco Giuseppe, Giorgio Strehler, Hussein di Giordania.

Appendice
Gli Encadrement di Venere.