Investire con gli Astri

Nei primi anni ’90 il Sole24ore iniziò a pubblicare regolarmente a fine anno una pagina di previsioni astrologiche mirate ad Economia e Finanze. Dapprima a più voci con altri colleghi astrologi, più tardi continuai da sola. Intanto andava diffondendosi l’uso del computer e i principali giornali aprirono i loro siti. Quello del Sole24 ore si chiamò Il Sole24ore Idea, mi chiesero di collaborare mensilmente con una rubrica di Astrologia che oltre a illustrare il segno del mese in modo culturale esponesse previsioni mirate. La cosa proseguì per alcuni anni, fino a quando il nuovo direttore della testata, essendo ostile all’Astrologia, sospese la collaborazione.

A Scuola di Astrologia

Copertine

Nei primi anni ’80, grazie anche all’effetto del transito di Nettuno in Sagittario, le occasioni per pubblicare libri in campo astrologico si moltiplicarono. All’inizio del 1982 iniziò la mia collaborazione astrologica con il settimanale AMICA, destinata a durare per un intero ciclo di Saturno, la bellezza di 29 anni e 8 mesi.

L’anno successivo la casa editrice Armenia incaricò Serena Foglia, scrittrice ed esperta di Astrologia, di organizzare una collana di libri monografici dedicati ai segni zodiacali. Mi affidò il Capricorno, mentre avrei preferito il segno dei Pesci. Mi dedicai con passione alla stesura del volume, qualche mese dopo fui chiamata in soccorso di un altro autore, e scrissi il testo di un secondo segno, che qui non nomino per ovvi motivi.