Astrologia della Bellezza: Donna - Luna

Luna480.jpgApparentemente fragile, ha un cuore di acciaio ben temprato. Adora la notte.
Vorrebbe, come Anais Nin, esporsi nuda ai raggi della Luna per valorizzare meglio il suo fascino. Predilige tutto ciò che la collega all’acqua pura di sorgente, trasparente immagine primordiale.

Astrologia della Bellezza: Donna - Sole

SoleLuna68.jpgIngenua, sicura di sé, ha un viso che può essere letto come un libro aperto. Vive di impulsi, di slancio, di decisioni improvvise preludio di una riflessione che caratterizza la maturità e l’esperienza. I capelli sono come raggi luminosi intorno al suo viso, indisciplinati e ben arricciati.
Adora colori vivacissimi, gioielli in oro giallo; si lascia andare a peccati di gola che creano piccoli problemi ad un'epidermide che è tendenzialmente grassa: la sua linea cosmetica ideale rapisce al sole i segreti che asciugano brufoli e comedoni; sa annullare sudori e mollezze, manifestazioni di una gioventù che dura molto a lungo. Il tutto assume un’apparenza del tutto naturale, quasi casuale.
Il mito solare affascina questa tipologia femminile, che ricomincia da capo ogni mattina la sua sfida al destino, alla bellezza, alla carriera. Con entusiasmo inesauribile. Gli effetti dei trattamenti devono essere immediati, la pazienza non è la sua virtù migliore.

Astrologia: Arte di interpretare la vita!

Astrologo 048.jpgIl modo di pensare in immagini e analogie non può non lasciare un’impronta decisiva sull’impostazione dell’intero lavoro astrologico, ed è questa la ragione per cui l’Astrologia nella sua pratica applicazione alla vita diventa arte.
Se l’esame astrologico di un Tema di Natività nella sua prima fase, quella cioè della compilazione dello schema oroscopico, della classificazione e del vaglio dei vari suoi elementi, ha il carattere di una indagine di precisione, che rende necessaria una lunga preparazione tecnica, la seconda e la più importante fase, quella dell’interpretazione degli elementi raccolti e del loro coordinamento in un quadro coerente, è un procedimento puramente creativo. Questa seconda parte dell’esame astrologico, a sua volta, richiede particolari doti: intuizione psicologica, dono d’osservazione e di associazione immaginativa, fantasia e sensibilità nonché il massimo senso di responsabilità accanto alla facoltà di giudizio spassionato.

Astrologia & Parto Cesareo

Sotto il profilo astrologico non vi sono remore di tipo tecnico circa il parto cesareo in quanto si considera il momento del taglio del cordone ombelicale e del distacco del feto dal corpo materno. André Barbault tuttavia considera questo metodo di nascita come una costrizione rispetto alla spontaneità del passato: da cui emergerebbe una modifica artificiale del rapporto tra l'Ascendente del nuovo nato e gli oroscopi di famiglia. Tradizionalmente il bambino dovrebbe avere l'Ascendente nel segno materno. Se la nascita è forzata questo aspetto viene meno, creando un fenomeno che secondo il grande studioso francese determinerebbe uno scollamento delle nuove generazioni rispetto alle precedenti.